collision

news

Campus FIOCRUZ (Brasile): We Sustain engaging Places for a better health!

Italiano
Facebook Twitter LinkedIn Email
05-Nov-2019

Unità di scopo e di visione tra committente e appaltatore: è con questa logica che si sta realizzando il progetto di implementazione del modello di gestione da parte di eFM LATAM presso il Campus della Fondazione Oswaldo Cruz.
FIOCRUZ, partecipata dal Ministero della Salute, ha infatti tra le diverse attività, il compito di assicurare la salute e il benessere della popolazione brasiliana. 
 

Dopo qualche mese di lavoro la scorsa settimana Daniele Di Fausto e Michele Tarquinio dall’Italia e Paolo Polliere ed Alessandro Baghin, dalla sede eFM in Brasile, sono stati ricevuti dal coordinatore del progetto: il Dipartimento di Architettura e Ingegneria (DAE) di Rio de Janeiro, per un confronto sulle attività future e per approfondire la conoscenza delle realtà coinvolte. 
 

Il progetto prevede nel concreto la mappatura dei processi, dell’intero sistema edificio/impianto e l’analisi dell’organizzazione; una visione congiunta finalizzata alla creazione di un sistema informativo che permetta il monitoraggio delle condizioni in tempo reale e quindi garantirne il funzionamento e la disponibilità continua della struttura a beneficio dei cittadini brasiliani. 
 

Un progetto importante per eFM, non solo perché è il primo cliente brasiliano della Pubblica Amministrazione, ma anche perché sposa in pieno il percorso che stiamo facendo di “digitalization” finalizzato ad aumentare la disponibilità del real estate e a migliorare il benessere degli utenti nei vari contesti: nel caso in oggetto dei pazienti.
 

eFM è infatti partita, come in questo progetto, dalla digitalizzazione del real estate ed ora sta esplorando, in altri ambiti, l’uso dei “wearable device” per la digitalizzazione delle esperienze. 
Abbiamo la possibilità di raccogliere continue informazioni sulle attività e sullo stato psico-fisico delle persone nell’arco della giornata, di associare - in forma anonima - i dati fra di loro e correlarli con lo spazio. Queste informazioni, registrate in una sorta di “Digital Diary”, aumentano lo stato di consapevolezza, ed attivano suggerimenti personalizzati finalizzati al miglioramento delle esperienze e alla selezione degli spazi più consoni, scelti sulla base delle precedenti esperienze. 

 

A proposito di belle esperienze, nella foto alcuni momenti della visita al Castello da parte dei colleghi di eFM, durante la quale sono state visitate le Torri, apprezzata l’esposizione del “Castello delle Ispirazioni” e approfondita uno po' di storia di Oswaldo Cruz e dell’istituzione.
 


 

Informazioni societarie| copyright© eFM 2018 |Privacy Policy